Viola misura e si avvicina all’anziana madre già altre volte maltrattata. Applicato divieto di dimora

Ha violato la misura cautelare, l’allontanamento dalla casa familiare con prescrizione di non avvicinarsi alla madre ultrasettantenne, che aveva più volte maltrattato.

Protagonista un quarantenne canicattinese, nei cui confronti il Gip del Tribunale di Agrigento, dietro richiesta del pubblico ministero, titolare delle indagini, ha disposto una nuova misura cautelare: l’obbligo di dimora fuori dal Comune di Canicattì, sempre con la prescrizione di non avvicinarsi alla madre.

Ad eseguire il nuovo provvedimento sono stati i poliziotti del Commissariato di Canicattì. Gli stessi agenti, durante un controllo, hanno accertato che il quarantenne aveva violato la precedente misura, alla quale era sottoposto. L’uomo avrebbe vessato ripetutamente l’anziana madre.