Viola gli obblighi di assistenza familiare, empedoclino ai domiciliari

Ha violato gli obblighi di assistenza familiare. E’ per questo motivo che un sessantaseienne, di Porto Empedocle è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per un mese. A notificargli l’ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo sono stati, i poliziotti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle. Il sessantaseienne dovrà dunque stare, per un mese, agli arresti domiciliari.