Una situazione insostenibile e vergognosa in via Unità d’Italia

Diamo voce ai residenti di via Unità d’Italia 85, che da mesi respirano le esalazioni dei rifiuti speciali originati dal pauroso incendio del palazzo vicino. La catasta di materiale combusto con le alte temperature sprigiona odore acre e malsano oltre a rappresentare una minaccia per la salute dei residenti. Conoscendo i tempi delle indagini, e i termini del sequestro della zona, i residenti stanno cercando di sensibilizzare chi di dovere a fare il possibile per rimuovere al più presto i rifiuti speciali che giacciono ai piedi dello stabile, perchè ovviamente questa è una situazione insostenibile e deve essere risolta al più presto.