Un matrimonio “dorico” ad Akragas

Ad Agrigento, una coppia di giovani musicisti newyorkesi ha scelto un rito particolare che non si vedeva da molto tempo in quella che fu la polis di Akragas: un rito che ha invocato gli dei del Pantheon greco, grazie allo studio e alla partecipazione del Gruppo Storico Akragas dell’associazione culturale The Phoenicians. Accanto al parco archeologico valle dei templi, nel mezzo di un caratteristico pistacchieto, con in sottofondo il tempio detto di Hera, la protettrice dei matrimoni, fra aromi di essenze mediterranee e al cospetto delle divinità, realizzate per l’occasione nello stile di Sciacca da un artigiano del luogo, si è svolto un rituale il cui significato è stato rivelato solo agli sposi. La cerimonia è stata curata nei minimi dettagli dall’organizzatrice e wedding planner Agnese Radziszewska di Luxury Weddings Sicily. I celebranti, Daniele Leone e Alessandra Conti,  hanno dichiarato di aver vissuto con grande emozione e partecipazione la realizzazione di una cerimonia che avevano in precedenza solo trasposto in rievocazione storica.