Scoppia incendio, devastati due capannoni

Un rogo di vaste dimensioni è divampato, nel pomeriggio di sabato, in contrada “Pidocchio/Carnara”, a Canicattì. Le fiamme si sono propagate fino ad arrivare a due capannoni industriali. Per ore hanno operato due squadre dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, e del distaccamento di Canicattì, e la Protezione Civile. Solo a tarda notte i soccorritori hanno concluso l’opera di spegnimento. “Sentito ringraziamento inoltre agli autobottisti della città subito accorsi per aver dato supporto con i loro mezzi, al personale dell’Arma dei carabinieri e ai Vigili urbani”, ha detto il sindaco di Canicattì, Vincenzo Corbo. L’incendio sarebbe partito da un terreno di sterpaglia, ed in poco tempo, complice il gran caldo, s’è esteso per diverse centinaia di metri.