Un altro furto di Fiat Punto, ad agire una banda?

I furti di Fiat Punto, fra Canicattì e territori vicini, neanche si contano più. Ad agire, c’è il sospetto, una banda delle Fiat Punto. La nuova denuncia per furto aggravato, a carico di ignoti, è stata formalizzata alla Stazione dei carabinieri di Canicattì, da una imprenditrice trentasettenne del luogo.

La donna aveva lasciato parcheggiata, l’altra sera, l’autovettura in via Enrico Toti. L’indomani mattina, quando si è apprestata a recuperare l’utilitaria, l’amara scoperta che il mezzo non c’era più. I militari dell’Arma, raccolta la denuncia, hanno avviato le indagini.