UIL: “Agrigento capitale degli ultimi posti”

Il rapporto annuale sulla qualità della vita vede Agrigento fare sempre passi indietro e mai un passo avanti. “La nostra provincia è un malato terminale- dice il segretario generale della Uil agrigentina, Gero Acquisto-.Pessimi i risultati praticamente in tutti i settori: Agrigento è penultima a livello nazionale per reddito e ricchezza, e 92esima per l’offerta sanitaria.” Il Segretario della Uil esprime preoccupazione: “La che più mi indigna è che le criticità sono sempre le stesse eppure di anno in anno anziché risolvere qualcosa la situazione crolla inesorabilmente.  L’Italia è spaccata in due e nel nostro sud si retrocede solamente. Se la Sicilia in generale soffre per tantissime problematiche, le stesse nella nostra provincia rappresentano una catastrofe.  Parliamo di un territorio con delle potenzialità immense che invece viene relegato dalla cattiva amministrazione agli ultimi posti.  Cosa fanno altrove per scalare addirittura la classifica? La politica del Fare sarebbe già un segnale forte, qui i nostri figli vanno via ed io continuerò a battermi insieme a tutta la squadra Uil per denunciare- conclude Acquisto-manifestare e cercare soluzioni concrete affinché si riesca ad accorciare questa enorme differenza di passo anche tra città siciliane.”