“U Panaru”, la specialità nata da un’idea dei fratelli Arcieri è un successo per il palato

Il sole, il mare, la cultura e i siti Unesco ma i turisti in cerca di relax nell’agrigentino vogliono conoscere anche la cucina, le sue peculiarità, le sue punte di diamante. Tra quest’ultime a far parlare positivamente è U Panaru” della pizzeria “La Giara” di Agrigento, nato da un’idea dei fratelli Arcieri che deliziano il palato degli ospiti, quindi, non solo con le loro particolari pizze. Il famoso cesto di pizza ripieno con patatine fritte e formaggio fuso con sopra una valanga di sala rosa è una goduria per gli occhi e per il palato: l’enorme cesto di pizza- pane ripieno è nato nel 2017 da un’idea dei due fratelli. L’impasto è con farina Petra, la nota pizzeria è partner dell’azienda Molino Quaglia. Carmelo e Gabriele, con la stessa passione e lo stesso amore per il loro lavoro, portano avanti una pizzeria innovativa e oggi nota in città per le sue speciali pizze con Burrata e per l’invenzione , appunto, del “Panaru”. La ricetta perfetta per ottenere una buona pizza si basa su diversi ingredienti: lavorare con amore, inventare, creare e usare prodotti di prima qualità. Un amore che i due fratelli vogliono dedicare ai clienti de “La Giara”. E alla domanda perché non partecipate, come fanno in tanti, ai  contest che premiano i migliori pizzaioli e i loro “capolavori”, loro rispondono: “A noi piace stare più a contato con la gente, viverli e coccolarli”.