Trovato con quasi 10 chili di droga: arrestato operaio

Trovato in possesso di poco meno di 10 chili di marijuana. I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento hanno arrestato un operaio, trentenne, di Licata, per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’uomo, dopo le formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta, è stato posto ai domiciliari.

Complessivamente gli agenti della Mobile hanno sequestrato 9 chili e 600 grammi di marijuana. Sostanza stupefacente che adesso verrà sottoposta alle analisi del caso. Al licatese sequestrata anche la somma in denaro di 1.000 euro, ritenuto provento dell’attività illecita di spaccio.