Triathlon, grande prestazione per poliziotto della Questura di Agrigento

Grande prestazione di Ivan Iannitti, agente della polizia di Stato, in servizio alla Questura di Agrigento, all’edizione 2022 dell’Ironman Italy, quest’anno disputata nella splendida cornice di Cervia, in provincia di Ravenna. Circa 7.000 i partecipanti provenienti da ben 80 paesi del mondo

Iannitti ha preso parte, ed è stato un esordio, ad una delle gare più ambite nel settore del Triathlon. Si tratta esattamente di una competizione sportiva denominata appunto “Ironman”, dove gli atleti si sono cimentati in tre distinte discipline, in particolare: nuoto (3,8 Km.), bici (180 Km.) e corsa (42 Km.).

Di ottimo livello è stata la prova del poliziotti che, nonostante i recenti infortuni, che ne hanno condizionato la preparazione, ha gestito in modo eccellente la propria prestazione sportiva, con un tempo di 11h e 21’, dimostrando tenacia, e grande spirito di sacrificio, che lo ha portato a concludere la gara a ridosso dei primi arrivati.

“Ancora una volta l’ attività sportiva, seppur in forma dilettantistica e amatoriale – afferma Paolo Falsone, segretario generale provinciale del sindacato di polizia di Stato Coisp, di cui Ivan Iannitti è dirigente sindacale -, aiuta a stare bene fisicamente e psicologicamente, fattori quest’ultimi che, anche nell’espletamento del nostro delicato lavoro, aiutano tanto. Esprimo un doveroso plauso al collega e grande atleta”.