“Torneo dell’Amicizia” a Canicattì con il sostegno di Marcello Giavarini

Marcello Giavarini, imprenditore licatese che vive ed opera a Milano,  ancora una volta  si impegna nel sociale. Ha deciso di contribuire, in maniera determinante, all’organizzazione del “Trofeo dell’Amicizia”, organizzato dall’Accademy Ficarra e riservato ai bambini. Il 29 maggio ben 8 squadre, 7 agrigentine ed una del nisseno, si confronteranno sui campetti “Salerno” di Canicattì. Il torneo è organizzato da Diego Ficarra. Tutti sanno – è il commento di Marcello Giavarini – quanto sia importante per me lo sport. Lo dimostrano la mia presidenza dell’Akragas negli anni scorsi e le tante iniziative che promuovo in Sicilia, a partire da Licata, la mia città d’origine. Il calcio toglie i ragazzi dalla strada, li aiuta a crescere, perciò sono felice di poter sostenere questa iniziativa dell’amico Diego Ficarra”. Del resto – aggiunge Giavarini – per me essere a Canicattì è una gioia, se si tratta di essere al fianco di chi lavora per far crescere i bambini la gioia raddoppia”. Nelle scorse settimane,  Giavarini, mettendo a disposizione 15.000 euro, ha dato un contributo fondamentale all’organizzazione dei festeggiamenti per il patrono di Licata, Sant’Angelo. “Per me si è trattato – conferma l’imprenditore – di una sorta di viaggio nel tempo. Sono stato a Licata nei giorni della Festa di Maggio e mi sono commosso davanti alla fede per il patrono, alle tradizioni ed al folclore”.