Svuotata di tutto abitazione di campagna

Ignoti ladri hanno forzato un infisso, e dopo che si sono intrufolati nell’abitazione di campagna, in contrada “Montagna” a Canicattì, si sono portati via materiali di ogni tipo. Tra questi l’automazione del cancello con i bracci e la centralina, un aspirafoglie, una idropulitrice, una scala di alluminio, tre martelli pneumatici, una tagliasiepe, materiale idraulico e di giardinaggio, 350 metri di cavi elettrici con relative prese e spine, due forbici per la potatura e un forcone.

A denunciare, ai poliziotti del Commissariato di Canicattì, il furto è stata la proprietaria della residenza abitata soltanto nel periodo estivo, una pensionata canicattinese di 77 anni. La donna l’ultima volta che era stata nell’abitazione, era lo scorso 22 ottobre, e tutto era perfettamente in ordine. Tornata recentemente ha scoperto la razzia. Gli agenti dopo un sopralluogo hanno avviato le indagini. Nella zona non è risultato essere presente nessun impianto di videosorveglianza.