Bruno e Giovanni sono arrivati ad Agrigento da Palermo di corsa (VIDEO)

E ieri sera alle ore 18,00 sono spuntati lungo la Via Panoramica: visibilmente stanchi ma sorridenti.

Bruno Barcella e Giovanni Cappa i due Medical Pirates: sono arrivati ad Agrigento, da Palermo di corsa. Si tratta didue specializzandi di medicina d’urgenza presso il Policlinico San Matteo di Pavia a cui piace fare attività all’aria aperta dopo le ore di pronto soccorso, e basta guardare le loro pagine facebook per trovarli in cordata sulle montagne o immersi nella neve, e perché no mentre si tuffano in mari cristallini.

Hanno esclamato “Non ci possiamo credere! Ce l’abbiamo fatta”, più di 170km e quasi 6000m di dislivello in 4 giorni. 

Così le tappe: 

Giorno 1° Partendo dalla Cattedrale di Palermo hanno raggiunto Santa Cristina di Gela (circa 25km)

Giorno 2° Da Santa Cristina di Gela, passando per Corleone sono giunti attraversando maestose vallate fino a Prizzi (circa 50km)

Giorno 3°da Prizzi hanno raggiunto, patendo il caldo sole di questa lunghissima estate,   Sutera (circa 50km)

Giorno 4° Da Sutera, passando per Aragona arrivo alla Valle dei Templi! (circa 40km)

Praticamente quattro maratone in quattro giorni, un’avventura pazzesca caratterizzata hanno detto, da un tortuoso e caldo percorso, una Regione Siciliana semplicemente splendida, dei paesaggi assolutamente inaspettati. 

Ed ancora in coro rispondono: “la follia più tosta della nostra vita!”