Slot machine senza autorizzazioni: maxi multa da 90 mila euro per un bar

Aveva posizionato tre slot machine senza alcuna autorizzazione, e senza che le stesse fossero collegate, come prevede la legge, alla rete telematica gestita dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. Sono stati proprio i funzionari dell’Adm di Palermo, unitamente ai carabinieri della Compagnia di Licata, a compiere il blitz in un bar di corso Rettifilo Garibaldi a Licata, scoprendo il raggiro che provocava un danno all’erario. Il titolare del bar è stato sanzionato con una maxi multa da 90.000 euro. I tre apparecchi elettronici sono stati sequestrati.