Si picchiano utilizzando anche dei mattoni, tre arresti per rissa

Si sono picchiati a calci, pugni e schiaffi, e i quattro coinvolti nella rissa, hanno utilizzato anche dei mattoni. E’ successo nella serata di venerdì in via Dello Sport a Porto Empedocle. Tre persone, fra cui una donna, di 44, 31 e 28 anni, sono stati arrestati, mentre un sedicenne è stato invece denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo. Tutti sono accusati di rissa.

I tre arrestati, su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta, sono stati posti, ai domiciliari. Ad intervenire riportando la calma, evitando gravi conseguenze sono stati i carabinieri della Stazione di Porto Empedocle, e i loro colleghi della Radiomobile di Agrigento.

Se le sono date di santa ragione: da una parte un uomo e una donna, rispettivamente di 28 e 31 anni, dall’altra padre e figlio di 44 e 16 anni, tutti di Porto Empedocle. Le indagini vanno avanti per risalire ad altri eventuali soggetti coinvolti nella zuffa, e accertare i motivi, che hanno spinto i quattro a picchiarsi.