Si intrufola in casa di una donna, e l’aggredisce per rapinarla: denunciato

Rompe a calci la porta d’ingresso, e si intrufola in casa di una pensionata di 69 anni. Subito dentro aggredisce la donna, dicendole di consegnare soldi e preziosi. Le urla disperate della proprietaria lo hanno fatto desistere, e da qui la decisione di fuggire a gambe levate e a mani vuote. Non s’è reso conto però che gli era caduto il telefono cellulare. Tutto quanto è accaduto la mattina dello scorso lunedì nel centro di Cattolica Eraclea.

L’apparecchio è stato recuperato dai carabinieri della stazione cittadina che, dopo alcune indagini, e nel giro di poche ore, sono riusciti ad identificare il malvivente. Si tratta di un romeno, ventiquattrenne, disoccupato e domiciliato proprio a Cattolica Eraclea, denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per tentata rapina impropria aggravata.