Si dimette il Cda della Fondazione Pirandello, già pronti i sostituti

Pronti i nomi per il nuovo Cda della Fondazione Pirandello. Stante le ultime indiscrezioni la politica ha scelto. I cinque componenti del neo consiglio di amministrazione potrebbero essere ufficializzati già nelle prossime ore. Ad anticipare la loro nomina le dimissioni in toto dell’ormai ex Cda. Oggi, in data 21 ottobre 2021, infatti,  il direttore generale della Fondazione Teatro Pirandello, Calogero Tirinnocchi (foto), ha rassegnato le sue dimissioni irrevocabili. La delibera è stata firmata in presenza di due componenti del CdA, il presidente  Gaetano Aronica e il consigliere d’amministrazione nominato dalla Regione Sicilia, Salvatore Nocera Bracco. Successivamente alla chiusura del CdA, anche il presidente, Gaetano Aronica, ha rassegnato le proprie dimissioni. I componenti dell’ormai ex Cda, avevano pronto il cartellone della stagione che, dicono: “non ha potuto vedere la luce per motivi indipendenti dalle nostre volontà e responsabilità, dove confluisce l’impegno verso il pubblico che ha seguito le attività del teatro”.

Nella foto  Calogero Tirinnocchi e Gaetano Aronica negli uffici del teatro. 

Leggi anche: “Teatro Pirandello e altre storie”, il John Belushi: “La cultura ad Agrigento legata all’improvvisazione”