Sciacca, fantoccio e volantini contro Cusumano, acquisite le immagini, continuano le indagini

A Sciacca, gli agenti del commissariato di polizia, stanno acquisendo i filmati di videocamere di impianti di sorveglianza per cercare di dare un volto a a colui che ha lasciato un fantoccio raffigurante, attraverso una foto incollata sul volto, le sembianze dek senatore Nuccio Cusumano. Si presume possa essere lo stesso autore dei volantini e dei manifesti distribuiti a Sciacca recanti, anch’essi, la foto dell’uomo politico e la scritta “Il padrone di Sciacca”, nonchè del sindaco della cittadina termale, Francesca Valenti.

Volantini, manifesti e fantoccio sono stati posti sotto sequestro dagli agenti che hanno anche sentito alcune persone.