Sbarcati oltre mille migranti. Papa: “Basta indifferenza”

Sono 1.215 i migranti presenti all’hotspot di contrada “Imbriacola” a Lampedusa, dopo i 14 sbarchi avvenuti sull’Isola. All’alba di sabato la struttura di accoglienza ospitava appena 137 persone. Nel frattempo sono stati trasferiti, con il traghetto di linea per Porto Empedocle, 57 migranti, tra minori non accompagnati e donne incinte che sono stati gia’ smistati nei centri quarantena della provincia di Agrigento. In mattinata, su disposizione della Prefettura, sono partiti col traghetto Sansovino altre 110 persone che verranno trasferite a Crotone.

E ad Agusta la cerimonia di accoglienza del relitto della barca naufragata il 18 aprile 2015, con centinaia di morti. “Questo simbolo di tante tragedie nel Mar Mediterraneo continui ad interpellare la coscienza di tutti e favorisca la crescita di una umanità più solidale che abbatta il muro dell’indifferenza. Pensiamo che il Mediterraneo è diventato il cimitero più grande d’Europa”. Ha detto il Papa all’Angelus.