Rifiuti, ad Agrigento “fioccano” le multe.

“Vorrei esprimere un pubblico riconoscimento al comandante della Polizia locale, col. Gaetano Di Giovanni, per il proficuo lavoro svolto in soli 15 giorni dal nucleo di polizia ambientale da lui coordinato. Riscontrate 20 violazioni per abbandono di rifiuti in centro città e aree periferiche accertate attraverso appostamenti su strade cittadine, rinvenimenti di documenti all’interno dei sacchi dei rifiuti e avvalendosi di apparecchiature video-fotografiche, applicando sanzione amministrativa pecuniaria pari a € 600/00. Venti violazioni per conferimento dei rifiuti senza mastello o errata differenziazione ai sensi dell’ordinanza sindacale n. 131 del 4/09/2018 e dell’ordinanza sindacale n.99 del 05/07/2018 ed elevate violazioni 260 al Codice della Strada, elevate in centro città e aree periferiche, attraverso l’utilizzo di apparecchiatura Street Control. Una dimostrazione che la Polizia Locale lavora con impegno per mantenere il rispetto delle regole nel territorio di sua competenza”. Così il sindaco di Agrigento Francesco Miccichè.