Riempiva la piscina di casa con l’acqua dei vicini: condannato

Riempiva la piscina di casa con un tubo collegato alle cisterne dei vicini. Scoperto è scatta la denuncia e ora è arrivata la condanna. L’uomo, un 47enne, di Porto Empedocle, dovrà scontare 4 mesi di reclusione per furto d’acqua. (Foto archivio)