Ricerca di Gessica Lattuca dentro un pozzo, vano il tentativo dei sommozzatori

La ricerca in un pozzo del corpo della 27enne madre di quattro figli scomparsa nel nulla lo scorso 12 agosto è stata vana. Un nucleo specializzato dei carabinieri e del gruppo speleo fluviale dei vigili del fuoco del comando provinciale di Palermo è entrato in azione nelle campagne dell’ hinterland favarese per cercare il corpo di Gessica Lattuca. Per tutta la notte gli inquirenti hanno riascoltato alcune delle persone informate sui fatti circa la scomparsa della giovane mamma. Non si esclude che qualcuno di loro abbia fornito agli investigatori qualche indicazione circa la località dove il cadavere è stato gettato. Poi l’ispezione in un pozzo  artesiano nelle adiacenze del casolare sequestrato negli scorso giorni a Filippo Russotto, ex compagno di Gessica. Ricerche però che sono terminate con un nulla di fatto.