“Resto al Sud” esteso anche al commercio. Perconti: “Una spinta per un settore provato dalla pandemia”

L’incentivo “Resto al Sud” è stato esteso anche al commercio. E’ un aiuto concreto (contributo a fondo perduto e finanziamento bancario garantito a tasso zero) per i soggetti compresi tra i 18 e i 55 anni che, anche in Sicilia, scelgono di avviare un’attività imprenditoriale o professionale. “Un’ottima prospettiva nel segno della ripresa, che caratterizzerà la fase della ripartenza anche in Sicilia. Un aiuto concreto (contributo a fondo perduto e finanziamento bancario garantito a tasso zero) per i soggetti compresi tra i 18 e i 55 anni che  scelgono di avviare un’attività imprenditoriale o professionale nel Sud del nostro Paese” – così asserisce Filippo Perconti, portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera.

“Uno strumento che servirà a chi opera nel commercio, un comparto precedentemente escluso. Un aiuto che fornisce una spinta efficace per incentivare il mondo del commercio siciliano pesantemente provato dall’emergenza sanitaria” – conclude Perconti.