Agrigento, ecco tutti gli istituti soppressi

Emanato il piano di dimensionamento della rete scolastica dall’assessorato all”istruzione regionale per la Sicilia

L’Assessore all’istruzione Roberto Lagalla ridisegna la rete scolastica agrigentina in base alle attuali condizioni territoriali e demografiche della Sicilia e di Agrigento. Se da un lato il piano prevede l’attivazione di nuovi corsi di studi interessanti, dall’altro sono state fatte scelte “dolorose” di accorpamento e soppressione di alcuni istituti tenendo conto del decremento della popolazione scolastica.

Patendo dalle buone notizie, nell’agrigentino è previsto un liceo linguistico che fa parte degli indirizzi approvati nel settore ambientale, agroalimentare, sanitario e della pesca.

Dal punto di vista della soppressione e del ridimensionamento, l’istituto scolastico I.C Fontanelle è stato soppresso, mentre l’I.C Anna Frank aggrega i plessi: Collodi, M. Maria Kolbe, Verga, Kolbe, Reale dell’I.C Fontanelle.

L’I.C.S Quasimodo aggrega i plessi S.G Bosco e Tortorelle dell’I.C Fontanelle di Agrigento.

Viene soppresso il Liceo Scentifico Ettore Majorana che si aggregherà al L.S e Sc. Um. R. Politi.
Il Liceo Classico Empedocle aggrega il Liceo musicale del L.S E. Majorana.

Queste le novità più importanti che saranno in vigore dall’anno scolastico 2019/2020.