Regionali. Presentati ad Agrigento i candidati della lista “De Luca sindaco di Sicilia”

Presentati oggi ad Agrigento, nel corso di una conferenza stampa, i candidati della lista “De Luca sindaco di Sicilia” protagonisti del progetto politico di Cateno De Luca. «Abbiamo iniziato ieri a Messina – ha spiegato il leader di “Sud chiama Nord” candidato alla presidenza della Regione Siciliana – e proseguiamo nelle nove province presentandovi gli uomini e le donne che hanno scelto di sostenere il nostro progetto politico. Un progetto politico che ci pone su un livello distante e distinto rispetto all’attuale panorama della politica. Oggi come ieri corriamo da soli senza preoccuparci minimamente di cosa faranno gli altri. Abbiamo la consapevolezza di essere l’unica proposta possibile. Siamo stati i primi a presentare un programma e siamo i primi ad ufficializzare i candidati. Non aspettiamo l’ultimo minuto facendo promesse di seggi o posti. Chiediamo agli uomini e le donne che scelgono il progetto “De Luca sindaco di Sicilia” di fare una scelta senza se e senza ma».

Rispetto alla politica locale De Luca ha affermato: “Agrigento rappresenta il simbolo dell’imbecillità politica. Basta guardare la rete viaria che oggi rappresenta un ostacolo allo sviluppo economico delle imprese. Molti imprenditori che ho incontrato mi hanno spiegato che spesso devono rinunciare a prendere delle commesse per questione di tempo. Perché non riescono garantire la spedizione in tempi competitivi. Paghiamo il prezzo di una politica che non ha saputo dare risposte. Ma il 25 settembre, ha concluso De Luca, avete la possibilità con il vostro voto di dare voce al vostro territorio e di far diventare la Sicilia protagonista degli equilibri nazionali scegliendo di dare credito anche al progetto De Luca sindaco d’Italia».

Ad Agrigento i candidati della lista De Luca sindaco di Sicilia sono:

Roberto Battaglia, dipendente presso Caaf 50 & Più Enasco sistema Confcommercio ad Agrigento;

Gaetano Cani, già assessore di Canicattì ed Agrigento, già deputato regionale;

Ciro Miceli, agronomo e imprenditore agricolo;

Salvatore Monte, già assessore del Comune di Sciacca, consigliere comunale e consulente amministrazione comunali;

Maria Dallì Cardillo, consulente del lavoro esperta nel campo dell’amministrazione delle risorse umane;

Marzia Maniscalco, avvocato a Caltanissetta e autrice di molteplici pubblicazioni scientifiche in materia processuale.