Rapinata tabaccheria in pieno centro cittadino: scarso il bottino

Un bandito solitario, con il volto coperto, e armato di pistola, ha rapinato una tabaccheria, lungo il Corso Roma, nel centro abitato di Licata. E’ successo martedì sera, pochi minuti prima, dell’orario di chiusura. In quel momento all’interno dell’attività lavorativa c’era soltanto la titolare.

Sotto la minaccia dell’arma, non ha reagito, ed ha consegnato i soldi custoditi in cassa: circa cinquanta euro e alcuni pacchi di sigarette. Poi si è dileguato a piedi imboccando, forse una stradina, che si trova proprio accanto all’ingresso del tabacchino.

Scattato l’allarme sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Licata. Avviate le indagini si stanno cercando eventuali immagini di telecamere di video sorveglianza della zona, alla ricerca di indizi che possano aiutare ad identificare il malvivente.