In fiamme una moto ape di bracciante agricolo. Mistero sulle cause

In fiamme una Moto Ape di proprietà di un 65enne, bracciante agricolo, di Campobello di Licata. E’ accaduto, verso le 4 della notte, in via Pirovano, nel centro abitato campobellese. Scattato l’allarme sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. I pompieri sono giunti in tempo utile e tempestivo ad evitare il peggio.

Completata l’opera di spegnimento i vigili del fuoco e i carabinieri della Stazione di Campobello, hanno cercato tracce per risalire alle cause del rogo.

Non sono state rinvenute tracce di liquido infiammabile o inneschi, né bottigliette con residui di benzina. Anche in mancanze di certezze si ipotizza la mano criminale di uno o più ignoti piromani, ma si segue anche il fatto accidentale, riconducibile ad un corto circuito. Sulle indagini, gli investigatori, mantengono il massimo riserbo.