Raid in fondo agricolo di sindaco di Aragona: tagliati alberi d’ulivo

Qualcuno si è intrufolato all’interno di un fondo agricolo, di proprietà del sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, ed ha tagliato e danneggiato irrimediabilmente 8 alberi di ulivo. Un raid che è avvenuto fra le 16,30 di martedì scorso, e le 8,30 di mercoledì.

Dopo la scoperta, è stato lo stesso primo cittadino di Aragona, a recarsi dai carabinieri della Stazione del suo paese, ed ha denunciato quello che sembra avere tutte le caratteristiche di una chiara intimidazione. L’uliveto si trova in contrada “Mandrazzi” in territorio di Comitini. Sul posto i carabinieri di Aragona e di Comitini.

Sono state avviate le indagini ed è stata notiziata la Procura della Repubblica di Agrigento, che ha aperto un fascicolo d’inchiesta, a carico di ignoti, con l’ipotesi di danneggiamento. L’area dove è stato messo a segno il danneggiamento, purtroppo, non è risultata essere coperta da impianti di videosorveglianza.