Ragazza aggredita in via Atenea davanti a decine di passanti

Due immigrati hanno aggredito una ventenne di nazionalità nigeriana, sotto gli occhi di decine di passanti, increduli per l’accaduto. E’ successo, l’altra sera, in via Atenea. Ancora non chiari i motivi, che hanno fatto scoppiare il litigio. La donna è rimasta lievemente ferita, ma non è ricorsa nemmeno alle cure ospedaliere. Forse i due uomini volevano intimorire la donna, e convincerla a consegnare qualcosa. Sarebbe nata una discussione, e ben presto gli animi si sono surriscaldati, tra urla, offese di ogni tipo, e spintoni.

Per motivi sconosciuti, sarebbe stata la ragazza per prima a scagliarsi contro uno dei soggetti. Per tutta risposta primo uno, poi l’altro, l’avrebbero malmenata, procurandole dei graffi sparsi sul corpo, e rompendole un’unghia del dito di una mano. La giovane, nella foga ha perso pure le scarpe.

I due, a questo punto, hanno preferito allontanarsi velocemente. Sono stati alcuni passanti a dare l’allarme al centralino unico di emergenza 112. La malcapitata è rimasta a Porta di Ponte. Sul posto Carabinieri, Esercito e polizia di Stato. La vittima è stata fermata, e identificata. Ha rifiutato le cure mediche, e non ha sporto denuncia.