Quando le storie si inseguono. “Cani senza padrone”. Carmelo Sardo.

Si è appena conclusa la presentazione del libro “Cani senza padrone” di Carmelo Sardo, giornalista e scrittore italiano attualmente caporedattore cronache del TG5, presso lo splendido scenario del Colleverde Park Hotel di Agrigento.

Il libro ci da l’opportunità di immergerci nella società mafiosa degli anni 80 e 90. Lo scrittore racconta di aver dedicato 7 anni di ricerche e indagini su vari fronti per la stesura del suo ultimo scritto, avendo avuto anche la possibilità di intervistare coloro che, lui stesso, ha reso i protagonisti della vicenda narrata. Il libro ruota attorno l’uccisione del giudice Rosario Livatino avvenuta il 21 settembre del 1990 ad Agrigento. Lo scrittore inoltre ha cercato di comprendere il perché di questa morte da nessuno sospettata. Un omicidio commissionato, come lo stesso Sardo racconta, da gente giovanissima a quel tempo manipolata dai vecchi boss mafiosi, ragazzini inconsapevoli.

Un libro che racconta una storia vera di una guerra di mafia, che ci da la possibilità di rispolverare eventi della nostra terra sicula. Si è parlato quindi dell’evoluzione mafiosa negli ultimi 40 anni.

Un primo incontro con i suoi lettori, Carmelo Sardo lo aveva avuto martedì 20 luglio presso il bar Portapò, riscontrando un enorme successo, con oltre 200 presenti. Entrambi gli incontri hanno vantato la partecipazione dell’eccellente Alessandro Accurso Tagano nell’ambito di moderatore, titolare della celebre libreria “Mercante di Libri” di via Atenea, neo-fondatore di una propria casa editrice, Accurso Tagano editore.

A conclusione della serata, una degustazione di vini delle pregiatissime Tenute Cuffaro, pluripremiata azienda agrigentina C. da Fauma, che riesce a riportare in tavola le antiche radici siciliane grazie ai suoi vini.