Pullara: “Licata perde il Consorzio Tre Sorgenti e il Giudice di Pace. Si va sempre più indietro”.

LICATA. “Apprendo la notizia che i comuni di Canicattì e Licata si preparano ad uscire dal Consorzio Tre Sorgenti. Su input delle amministrazioni comunali gli uffici sono stati incaricati di predisporre la documentazione da incardinare nelle commissioni e calendarizzare nei due consigli comunali per l’approvazione finale”.

Lo sostiene il deputato regionale l’On. Carmelo Pullara.

Licata perde dunque-conclude Pullara -il Consorzio Tre Sorgenti ma anche il Giudice di Pace- . L’unico ufficio rimasto dopo la soppressione avvenuta negli anni scorsi della Sezione staccata del Tribunale di Agrigento. La soppressione del Giudice di Pace di Licata era stata disposta da un decreto legislativo già nel 2012 ma il comune si era assunto l’onere di sostenere tutte le spese di sostenimento dell’ufficio per ben 8 anni il comune ne ha sostenuto i costi ,ora non ne ha più la possibilità. Si tratta di un fallimento per la città di Licata che perde due servizi importanti. Così si va sempre più indietro”