Primarie, in Sicilia vince Caterina Chinnici. Floridia la più votata nell’agrigentino

Il dato definitivo dei voti online alle primarie della coalizione progressista per la scelta del candidato alla presidenza della Regione siciliana assegna la vittoria a Caterina Chinnici (nella foto), europarlamentare del Pd, in testa con 13.519 preferenze. Seguono Barbara Floridia, sottosegretaria all’istruzione del M5S, con 10.068 e Claudio Fava, ex presidente dell’Antimafia regionale, dei Cento passi, con 6.977. Le votazioni si sono chiuse alle ore 22, con un’affluenza registrata del 77%, pari a 30.640 persone. La candidata alle primarie del movimento 5 Stelle, Barbara Floridia con 1192 preferenze è risultata essere la più votata dagli agrigentini.

Il deputato regionale del Movinento Cinque Stelle, Giovanni Di Caro, alla luce dei probabili futuri scenari politici in ambito nazionale, commenta il risultato ottenuto domenica scorsa da Barbara Floridia: “A Caterina Chinnici, candidata voluta dai siciliani che hanno espresso il consenso domenica scorsa, ribadiamo il nostro sostegno, prima però c’è da sciogliere il nodo Draghi, l’adesione del segretario del PD al partito che vede insieme personaggi del calibro di Brunetta, Gelmini, Renzi, Calenda e Di Maio, potrebbe mettere in discussione la credibilità del campo progressista siciliano. In questa fase delicata anche per la tenuta economica del territorio, il PD deve chiarire la sua posizione e noi, come Movimento Cinque Stelle, attueremo in Sicilia le stesse scelte politiche che adotteremo a livello nazionale”.