Prima vittoria in trasferta per la PallaVolo Aragona

La Seap Dalli Cardillo Aragona sfata il tabù esterno e porta a casa i tre punti, riacciuffando così in testa alla classifica la Sanitaria Sicom Messina. Per espugnare la palestra di Letojanni sono servite due ore di gioco e quattro set, di cui l’ultimo, interminabile, concluso 36-34 per le Aragonesi, dopo un numero infinito di match -ball e set-ball annullati, da una parte e dall’altra. Partita tutta in rimonta, con la solita partenza ad handicap che ha compromesso il primo set, vinto meritatamente dalle ragazze messinesi guidate dall’ex di turno Melissa Donà, ma dalla seconda frazione in poi esce finalmente fuori il carattere delle leonesse agrigentine, che punto dopo punto recuperano nel punteggio, aggiudicandosi sia il secondo set (25-22) che il terzo (25-21). Ma il capolavoro finale si realizza nel quarto spettacolare set, proprio quando l’ormai consueto tie-break sembra rendersi necessario (11-16 e 17-21). Ma proprio in tale frangente la Seap piazza prima una clamorosa rimonta, e dopo, come detto, una serie lunghissima di occasioni sprecate sia in campo aragonese che messinese, arriva ad aggiudicarsi i tre fondamentali punti, con un muro tanto straordinario quanto decisivo di Barbara Murri. (21-25 25-22 25-21 36-34).

FOTO VINCENZO MELI