Presentato il calendario dei carabinieri: c’è pure la Valle dei Templi

Presentato il calendario dell’Arma

L’edizione 2019 è incentrata sul tema dei siti Unesco italiani, tra le pagine anche la Valle dei Templi.

Nella mattinata, nel Comando Provinciale di Agrigento sono stati presentati presentati il Calendario Storico e l’Agenda Storica 2019 dell’Arma dei Carabinieri. A illustrare i contenuti il colonnello Giovanni Pellegrino, comandante del Comando provinciale di Agrigento.

Il calendario dell’Arma, pubblicato dal 1928, con un’unica interruzione dovuta al secondo conflitto mondiale, è diventato per l’Italia intera un oggetto di culto, con una tiratura che ormai da molti anni sfiora il milione e mezzo di copie. L’edizione 2019 è incentrata sul tema dei siti Unesco italiani, in vista della ricorrenza dei 40 anni dall’inserimento del primo sito nel Patrimonio mondiale dell’umanità e, parallelamente, dei 50 anni dall’avvento dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

L’agenda, al quarantesimo anno di pubblicazione, è stata pensata sul tema “I Carabinieri nella letteratura italiana”. I contenuti sono fruibili  tramite codici QR, leggibili con smartphone e tablet, che rimandano alle pagine del sito www.carabinieri.it e dei social network istituzionali. Altri codici QR consentono l’accesso a varie notizie sull’Arma, sulla sua storia e sui periodici: “Il Carabiniere”, la “Rassegna dell’Arma”, il “Notiziario Storico” e “#Natura