Posizioni organizzative Asp di Agrigento, Danile (UIL) chiede di rivedere i contratti

Il Segretario Generale UIL FPL Luigi Fabrizio Danile scrive al direttore Generale ASP di Agrigento, al Direttore Sanitario, al Direttore Amministrativo e per conoscenza all’Assessore Sanità Regione Sicilia, in merito all’Osservazione su Atto Aziendale –  art. 129 Posizioni Organizzative – attivazione procedure. Ecco di seguito i contenuti della lettera:

Con riferimento a quanto specificato in oggetto, vista la delibera, n. 835 del 30 settembre 2019 “Approvazione e adozione documento di adeguamento Atto Aziendale Asp di Agrigento”, la scrivente Organizzazione Sindacale, osserva che all’art. 129 si disciplina l’istituto contrattuale delle Posizioni Organizzative, oramai di fatto superato dal vigente CCNL che modifica e riscrive tale istituto con l’istituzione degli Incarichi di Funzione, di cui al capo II, artt. 14 – 23.

Pertanto, a parere della scrivente è opportuno, prima dell’approvazione definitiva, da parte delle Regione Sicilia, del nuovo atto aziendale riscrivere il citato art. 129 secondo i principi contrattuali vigenti.

Nel merito della predisposizione degli atti di negoziazione contrattuale e dei regolamenti, si chiede, si sollecita e si diffida Codesta Azienda, affinché, ponga in essere l’avvio della procedura per la redazione del nuovo disciplinare Contratto Decentrato Integrativo del Comparto, nonché, i regolamenti con la relativa Organizzazione Funzionale degli Uffici e dei Servizi, degli Incarichi di Funzione (che sostituiranno i vecchi coordinamenti e le posizioni organizzative), alla luce dell’approvato, riorganizzato ed adottato Atto Aziendale, che pone la clausola di immediata esecuzione.  (Firmata Luigi Fabrizio Danile)