Porto Empedocle, blitz in una scuola: trovati spinelli

Nella giornata di oggi 10 ottobre, a Porto Empedocle, nell’ambito dei mirati servizi antidroga, attività di vigilanza e prevenzione istituti scolastici, disposti dal Questore Maurizio Auriemma, in ossequio a precise direttive Ministeriali, personale del locale Commissariato di P.S., con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Guardia di Finanza, interveniva presso l’Istituto Scolastico “Nicolò Gallo” di quel centro marinaro.

Durante i controlli il cane antidroga “Eschilo” inveniva due “spinelli”. Nel corso della giornata, sempre a Porto Empedocle, venivano effettuati ulteriori mirati controlli finalizzati alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione di un giovane empedoclino con l’ausilio del cane “Eschilo” in dotazione ai militari della Guardia di Finanza, venivano rinvenuti 44,30 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish” e strumenti atti al taglio ed al confezionamento dello stupefacente. L’uomo veniva deferito all’A.G. per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.