Pochi medici ospedale Licata, vertice tra Asp e comune

“Da lunedì prossimo alcuni dei medici in servizio nei presidi dell’Asp di Agrigento, garantiranno la copertura di alcuni turni al San Giacomo d’Altopasso”.

 Lo ha assicurato il sindaco di Licata, Pino Galanti, al termine del vertice che ha avuto luogo nella sala delle conferenze dell’ospedale. Vertice al quale, oltre al sindaco, hanno partecipato il commissario straordinario dell’Asp di Agrigento Mario Zappia, l’assessore alla Salute del Comune Carmelo Castiglione ed i responsabili dei reparti di Ostetricia e Ortopedia, dove maggiori sono le carenze nell’organico dei medici.

 “Stiamo attendendo – è il commento del sindaco Galanti – la disponibilità della scuola di specializzazione dell’Università di Palermo, ma intanto abbiamo ricevuto assicurazioni dal commissario Zappia, sul fatto che da lunedì in poi alcuni medici degli altri ospedali agrigentini, garantiranno la copertura di alcuni turni al San Giacomo d’Altopasso. Inoltre non escludiamo la possibilità che alcuni vincitori di concorsi in altre Asp, possano valutare la possibilità di venire a lavorare nel presidio licatese”.