Pesce non tracciabile, sequestrati 200 chili di prodotti ittici: denuncia e sanzioni

carabinieri porto empedocle

Prodotti ittici, senza alcuna tracciabilità e, una parte, in cattivo stato di conservazione rinvenuti in due magazzini abusivi, a Porto Empedocle. Complessivamente 200 chilogrammi di prodotti ittici, dieci dei quali in pessimo stato di conservazione, sono stati sequestrati dai carabinieri della Stazione di Porto Empedocle, assieme al personale sanitario dell’Asp di Agrigento.

Un commerciante, empedoclino, di 60 anni è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. All’esercente sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare di 6.500 euro. I magazzini non avevano l’autorizzazione sanitaria Haccp, e mancante della Scia, e uno era anche senza l’autorizzazione per essere utilizzato come deposito di prodotti ittici. Quest’ultimo, a margine delle verifiche dei carabinieri, è stato chiuso.