Parto con Sorriso, Pullara: “Tanto rumore per nulla”

“L’Asp di Agrigento oggi comunica con grande enfasi di aver dato l’ok alla procedura operativa per l’esecuzione della parto anelgesia con protossido d’azoto al 50% , cosiddetta parto col sorriso, negli ospedali di tutta la provincia, dopo avere immotivatamente disposto la sospensione immediata nel presidio ospedaliero di San Giacomo D’Altopasso di Licata ed avere avviato procedimento disciplinare nei confronti del Dott. Li Calzi reo di aver avviato tale procedura.” Sono le parole del Vice Presidente Commissione Sanità all’Ars l’On. Carmelo Pullara che continua: “E il caso – spiega Pullara – di utilizzare la stessa frase del dottore Zappia: “Tanto rumore per nulla”. Io invece ho l’impressione che siamo “Su scherzi a parte”, se non fosse che con la salute non si scherza. Abbiamo dovuto scomodare -aggiunge Pullara- l’Associazione AOGOI, i medici di ginecologia e ostetricia a livello nazionale che praticano questa metodologia per far capire al dott. Zappia che non aveva senso impedire all’equipe dell’ospedale di Licata di portare avanti la tecnica del “Parto con il Sorriso.”