Padel, Dante Luchetti torna ad Agrigento per formare nuovi istruttori

La convinzione di Dante Luchetti è che il padel sia in piena evoluzione, anche perché c’è più professionismo. Lui che è il pioniere di questo sport, per anni è stato primo in Italia, forma nuovi “talenti”. È tornato al Maracanã di Agrigento dove ha tenuto un corso per istruttori di primo livello in collaborazione con l’Asi. Un’evoluzione, quella del padel, che non conosce freni. Una sorta di “padel innovativo”, come lo chiama lui. Luchetti, argentino di nascita, si dice  fiducioso sui futuri talenti italiani:  il padel è cresciuto molto, soprattutto in Sicilia dove il “Maestro” si sta concentrando già da un po’. Soddisfazione per la riuscita del corso è stata espressa da Mario Cucchiara, Presidente del Comitato ASI di Agrigento, e Francesco Alfano, responsabile provinciale del Settore Padel.  Ai partecipanti è stato consegnato un attestato di partecipazione, per il rilascio del diploma di istruttore di primo  livello dovranno superare, nei prossimi mesi, un esame pratico e teorico.