Operai in nero e scarsa sicurezza, denunciato imprenditore

L’amministratore di un’impresa denunciato, 3 operai – su sei presenti – sorpresi a lavorare in nero, e sanzioni per ben 92mila euro. E’ il bilancio di un controllo effettuato dai carabinieri della Tenenza di Favara, unitamente ai loro colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro di Villaggio Mosè, in un cantiere edile di Favara.

A finire nei guai un ventiduenne, amministratore di una impresa edile di Favara, denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, perché ritenuto responsabile di una serie di violazioni del codice sul lavoro.

Nei confronti della ditta è scattato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, per avere impiegato tre operai in nero. In totale sono state elevate ammende per 80.000 euro, e sanzioni amministrative per circa 12 mila euro.