Omicidio di Lorena Quaranta, chiesto carcere a vita per ex fidanzato

Chiesto l’ergastolo per Antonio De Pace, accusato di aver ucciso la fidanzata Lorena Quaranta. Il pubblico ministero Roberto Conte, nel corso della requisitoria, ha sottolineato i futili motivi alla base dell’omicidio, avvenuto a Furci Siculo, nel marzo 2020. Si attende adesso la sentenza in primo grado prevista il prossimo 29 giugno.

Lo scorso febbraio De Pace era stato dichiarato “capace di intendere e di volere” al termine della perizia effettuata per conto della Procura, dal professore Stefano Ferracuti che aveva evidenziato l’assenza di “disturbi psichiatrici” nell’imputato, all’epoca dei fatti vittima di una “importante condizione ansiosa”.