Morto sulla nave, disposta l’autopsia

La Procura della Repubblica di Agrigento ha disposto il sequestro della salma, e l’autopsia sul corpo senza vita di Giuseppe Scuderi, 55 anni, di Trapani, direttore di macchina del traghetto “Cossyra”, morto nella notte fra sabato e domenica, mentre si trovava a bordo della nave ormeggiata a Porto Empedocle.

L’uomo sarebbe stato colto da un improvviso malore. I soccorritori accorsi nei minuti successivi hanno potuto soltanto constatare l’avvenuto decesso. Non è chiaro se nella nave vi era o meno un defribrillatore.

La Procura di Agrigento vuole vederci chiaro, e ha disposto l’esame autoptico per accertare le cause del decesso. La nave “Cossyra” è impegnata nel tratto che collega Porto Empedocle, con le isole Linosa e Lampedusa.