Migranti sbarcati a Porto Empedocle, 50 sono positivi al Covid

Cinquanta migranti, fra i 232 sbarcati, al porto di Porto Empedocle, dal rimorchiatore “Asso Trenta”, sono risultati positivi al Covid-19. Questo l’esito dei controlli sanitari, effettuati prima che i naufraghi scendessero a terra. Sono subito stati isolati e messi in quarantena obbligatoria sulla nave “Allegra”.

Altri migranti, e i minori, anche con famiglie al seguito, sono stati messi anche sulla nave quarantena, senza contatti con i positivi, e osserveranno il periodo di sorveglianza sanitaria. Dopo le procedure di foto segnalamento i minori stranieri non accompagnati, sono stati invece portati nel centro d’accoglienza “Villa Sikania” di Siculiana.

A coordinare tutte le operazioni di smistamento e trasferimento è la Prefettura di Agrigento.