Maxi furto di concime da deposito agricolo

Hanno scassinato la porta d’ingresso di un’abitazione rurale, e hanno portato via 5 quintali di solfato di ferro, in sacchi da 25 chili. Il furto è stato messo a segno in una proprietà privata in contrada “Garamoli”, nelle campagne di Racalmuto. A fare l’amara scoperta è stato il proprietario, un impiegato cinquantottenne, racalmutese, che s’è recato dai carabinieri della Stazione cittadina, dove ha formalizzato una denuncia a carico di ignoti.

I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per provare a risalire ai ladri. Come primo passaggio dell’attività investigativa, hanno verificato l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza. Non sarà però per niente semplice riuscire a identificare i responsabili. Il danno provocato all’impiegato non è stato quantificato nell’esatto ammontare.