Mafia, inchiesta “Kerkent”: magistrati chiedono rinvio a giudizio di 35 persone

La Dda di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio, dei 35 indagati, coinvolti nella maxi inchiesta denominata “Kerkent”, condotta dal personale della Dia di Agrigento, che lo scorso 4 marzo, ha smantellato la nuova famiglia mafiosa di Agrigento e Villaseta, con a capo il boss Antonio Massimino, 51 anni. L’udienza preliminare è stata fissata per il 27 gennaio prossimo, davanti al Gup del Tribunale di Palermo, Fabio Pilato.