Litiga con il marito e la suocera, donna abbandona casa coniugale

“Tu e tua madre ve ne dovete andare da questa casa”. Questo ha urlato una donna al marito, nel corso di una lite in famiglia, esasperata per i pessimi rapporti con la suocera. Il fatto è accaduto in un’abitazione del centro di Canicattì. E tutti i protagonisti sono canicattinesi. Gli animi si sono surriscaldati al punto che, la donna ha provato a “cacciare” via da casa il coniuge, e la suocera.

Qualcuno del vicinato spaventato della baruffa si è rivolto al 112. Temendo che la lite potesse degenerare, in pochi attimi, sul posto è accorsa una Volante del Commissariato di Canicattì. I poliziotti dopo avere ripristinato la calma, e appreso i motivi della lite, hanno tentato di mettere pace tra i componenti della famiglia. Non ci sono però riusciti perché è stata proprio la donna a fare i bagagli, e a lasciare la casa coniugale.