Lite tra vicini di casa. Uno lancia vasi dal balcone, l’altro gli danneggia l’auto

Uno gli ha lanciato contro vasi e fioriere, l’altro gli ha danneggiato l’autovettura. Protagonisti due uomini di 54 e 50 anni, entrambi di Porto Empedocle. Una zuffa scatenata per questioni di vicinato sedata senza non poche difficoltà dai poliziotti delle sezione Volanti di Agrigento e Porto Empedocle. E’accaduto, l’altra sera, in un condominio, a ridosso dell’Altipiano Lanterna, e della zona dei semafori.

Tra i due nuclei familiari, che abitano nello stesso stabile, precisamente in due appartamenti, al primo e al secondo piano, da tempo non scorre buon sangue, soprattutto per rumori molesti, e i panni stesi in malo modo.

Nell’ultimo alterco sarebbero volate parole grosse. Poi uno dei litigiosi ha scagliato dall’alto verso il basso diversi vasi, con le piante, all’indirizzo del “rivale”. Per fortuna quest’ultimo è stato solo sfiorato, ma per tutta risposta con un oggetto metallico ha provocato graffi e rigature sulla carrozzeria dell’auto del vicino.