Liquidazione Voltano, Di Miceli chiede di presenziare all’assemblea: i sindaci non rispondono

Stando a quanto riportato da SiciliaOnPress, l’avvocato Giuseppe Di Miceli avrebbe chiesto, giorno 9 settembre, di partecipare all’assemblea dei sindaci del Voltano convocata per il 27 settembre in qualità di rappresentante di un’associazione a tutela dei consumatori. Secondo il quotidiano online parrebbe che Di Miceli, una volta espressa la volontà di presenziare all’assemblea, non abbia ottenuto nessuna risposta e si sarebbe quindi chiesto lecitamente: “Perché nell’ex provincia di Agrigento le problematiche del S.S.I. risultano essere, per i Sindaci, un argomento così spinoso?”
L’unica risposta sarebbe stata quella dell’amministratore della società che avrebbe acconsentito alla sua presenza previa autorizzazione dei sindaci.

Giovedì prossimo l’assemblea sarà chiamata a decidere sullo scioglimento della Spa pubblica e la presenza dell’associazione che ha seguito passo dopo passo le vicende della società potrebbe essere una valida partecipazione, in quanto rappresentazione dei cittadini di Comuni in dissesto o pre dissesto finanziario, già gravati da ingenti tasse alle quali si potrebbero dover aggiungere i debiti del Voltano. Uno spreco di denaro pubblico che se dimostrato nelle sedi opportune farebbe ancora una volta gridare allo scandalo.