L’Automobile Club promuove “5 ore in pista per la vita” per l’inclusione sociale e raccoglie il consenso del presidente del Senato

Invio con sincero piacere il mio saluto in occasione dell’evento “5 ore in pista per la vita”. Desidero congratularmi con l’Ac Agrigento e tutto gli organizzatori per lo spirito e l’impegno che hanno contraddistinto la realizzazione di una bella iniziativa di partecipazione, amicizia e sicurezza. Sono certo che le emozioni di questa giornata, così come i suoi momenti di riflessione e confronto sapranno tradursi, soprattutto per i tanti giovani coinvolti, in un prezioso percorso di valori e consapevolezze. Rinnovo i miei auguri per il pieno successo della manifestazione nell’auspicio che contribuisca a promuovere un positivo messaggio di speranza, inclusione e solidarietà contro ogni barriera, ogni disabilità, ogni fragilità fisica, economica o sociale”. Questo il messaggio di Ignazio La Russa, presidente del Senato, inviato al presidente di Ac Agrigento in occasione dell’iniziativa “5 ore in pista per la vita”, in programma domani, all’autodromo Concordia, che si inserisce nel contesto della “Giornata internazionale delle persone con disabilità”. Una giornata interamente dedicata ai ragazzi e agli adulti diversamente abili o con svantaggi sociali, durante la quale si terrà un corso di nozioni fondamentali della sicurezza stradale e rispetto delle regole, seguito dai giri in pista da farsi sulle auto da corsa, o sui kart, accanto ai piloti che presenzieranno all’evento. Dopo la pausa pranzo, si terrà la cerimonia di premiazione preceduta dai saluti delle autorità. Automobile Club d’Italia e Automobile Club Agrigento promuovono una mobilità sicura, sostenibile e inclusiva attraverso campagne di sensibilizzazione e con la celebrazione della Giornata internazionale delle persone con disabilità si vuole attirare l’attenzione sui temi della disabilità e sulle difficoltà che incontra chi ha più difficoltà nel muoversi. Quando si parla di mobilità, si parla di garantire accessibilità, inclusione e sicurezza stradale – dichiara il presidente dell’Automobile Club Agrigento, Salvatore Bellanca – La nostra iniziativa “5 ore in pista per la vita” si pone due obiettivi primari: ampliare i servizi di interesse sociale offerti ai cittadini della provincia e aumentare la sicurezza stradale attraverso maggior conoscenza e rispetto delle regole della strada. La nostra attenzione va a tutti gli utenti della strada e, in particolar modo, a chi è più vulnerabile”.

 Saranno presenti i piloti: Salvatore Castro, Piero Alfano, Alfonso Alaimo, Giuseppe Avenia, Alessandro Centinaro, Ivan Fantauzzo, Pietro Gangi, Marco Pendolino, Angelo Pitruzzella, Gerlando Alletto, Alfonso Vella, Gero Rizzuto, Giacomo Montana Lampo, Totò Zambuto, Sergio Di Benedetto. Non solo. Saranno presenti anche Totò Arancio, Davide Infantino e Giovanni Corbo, appassionati disabili che faranno fare i giri sulle loro auto con comandi a volante. Presente anche il diciassettenne Alex Maragliano driver agrigentino che quest’anno ha vinto il prestigioso Trofeo delle Industrie e il campionato europeo e, la settimana scorsa, ha anche firmato il contratto come pilota ufficiale con la Maranello Kart.

Per ulteriori informazioni, per le iscrizioni e la partecipazione alla manifestazione, telefonare al numero 0922.26505 o inviare una mail all’indirizzo [email protected]